Cause della depressione

Gli scienziati lavorano ogni giorno per capirne di più. Tuttavia, le cause della depressione non sono del tutto chiare. Nonostante l’enigma, ci sono alcuni fattori che sembrano influenzarne lo sviluppo. Alcuni genetici, altri ambientali. Ecco quali sono le cause della depressione note e i fattori che aumentano il rischio di malattia.

Coltiva il benessere ogni giorno, è facile: seguici su Facebook.


Indice

 

Che cos’è la depressione

La depressione è un disturbo che influenza l’umore e il funzionamento generale. Scarso interesse per le attività o sentirsi tristi e giù sono sintomi di questa condizione. Anche se la maggior parte delle persone si sente triste per brevi periodi, la depressione è più che “essere giù”.

È una condizione medica seria e di solito le persone non riescono a superare uno stato depressivo. Infatti, la depressione non trattata che può causare problemi duraturi che includono:

  • Problemi di lavoro
  • Sforzo sulle relazioni
  • Abuso di droga e alcol
  • Pensieri o tentativi suicidari

Molte persone che ricevono un trattamento efficace per la depressione vivranno una vita sana e felice. Per alcuni, la depressione può essere una sfida eterna che richiede una terapia a lungo termine.

Parla con il medico se pensi di soffrire di depressione o di un disturbo depressivo maggiore. Le persone di qualsiasi età e tenore di vita possono avere depressione.

cause della depressione

 

Cause della depressione

La depressione non ha una causa nota. Alcune persone sono più suscettibili agli episodi depressivi, altre no. È importante discutere i sintomi con il medico. Ci sono diverse possibili cause della depressione:

 

Genetica

La depressione può essere ereditaria. Potresti avere una maggiore probabilità di sperimentare un disturbo depressivo se hai un familiare con depressione. I geni coinvolti non sono noti. Si ritiene che molti geni possano avere un ruolo nel causare depressione.

 

Biochimica

Alcune persone hanno cambiamenti nel loro cervello con la depressione. Anche se la causa non è chiara, sembra che la depressione inizi dalla fisiologia cerebrale. Alcuni psichiatri esaminano la chimica del cervello nei casi di depressione.

I neurotrasmettitori nel cervello – in particolare la serotonina, la dopamina o la noradrenalina – influenzano i sentimenti di felicità e piacere e possono essere sbilanciati nelle persone depresse. Gli antidepressivi bilanciano questi neurotrasmettitori, in particolare la serotonina. Come e perché questi neurotrasmettitori siano fuori equilibrio e quale ruolo giocano negli stati depressivi non è ben compreso.

 

Ormonale

Cambiamenti negli ormoni potrebbero portare alla comparsa di stati depressivi. Qualsiasi sbalzo ormonale – inclusi menopausa, parto, problemi alla tiroide o altri disturbi – potrebbe causare depressione.

Con la depressione post partum, le madri sviluppano sintomi di depressione dopo il parto. È normale essere emotivi a causa degli ormoni che cambiano, ma la depressione post partum è una condizione seria.

Coltiva il benessere ogni giorno, è facile: seguici su Facebook.

Stagionale

Le cause non sono sempre organiche. Poiché le ore diurne si accorciano in inverno, molte persone hanno di letargia, stanchezza e perdita di interesse nelle attività quotidiane. Questa condizione è stata chiamata disordine affettivo stagionale (SAD). Ora è noto come disturbo depressivo maggiore ricorrente con andamento stagionale. Il medico può prescrivere farmaci o terapia della luce per contribuire a trattare questa condizione. Di solito scompare anche quando i giorni si allungano.

 

Situazionale

Traumi, grandi cambiamenti o lutti possono innescare una depressione. Perdere una persona cara, essere licenziato, avere problemi finanziari o subire un serio cambiamento può avere un grande impatto sulle persone.

 

Quali sono i sintomi della depressione?

Mentre i sintomi della depressione possono variare a seconda della gravità, ci sono alcuni sintomi comuni da tenere d’occhio. La depressione non influisce solo sui tuoi pensieri e sentimenti, ma può anche cambiare il modo in cui agisci, ciò che dici e le relazioni con gli altri. I sintomi comuni includono:

  • Tristezza
  • Stanchezza
  • Problemi di concentrazione
  • Infelicità
  • Rabbia
  • Irritabilità
  • Frustrazione
  • Perdita di interesse per attività piacevoli o divertenti
  • Problemi del sonno
  • Scarsa energia
  • Dieta sregolata
  • Ansia
  • Isolamento
  • Irrequietezza
  • Preoccupazioni
  • Problemi a pensare o prendere decisioni
  • Scarse prestazioni al lavoro o a scuola
  • Abbandonare le attività
  • Sensi di colpa
  • Pensieri o tendenze suicidarie
  • Dolore, come mal di testa o dolori muscolari
  • Abuso di droghe o alcol

Alcune persone mostrano anche segni di mania, episodi psicotici o cambiamenti nelle abilità motorie. Questi possono significare altre condizioni che possono causare depressione, come il disturbo bipolare.

Se pensi che qualcuno sia a rischio di autolesionismo o di ferire qualcuno:

  • Chiama il 112
  • Resta con la persona fino all’arrivo degli aiuti
  • Rimuovi eventuali pistole, coltelli, farmaci o altre cose che potrebbero fare danni
  • Ascolta, ma non giudicare, discutere, minacciare o urlare

Se tu o qualcuno che conosci state valutando il suicidio, chiedi aiuto a una linea di prevenzione suicidi. Prova il Telefono Amico al numero 199 284 284.

Coltiva il benessere ogni giorno, è facile: seguici su Facebook.

Fattori di rischio della depressione

Molti fattori possono aumentare il rischio di sviluppare la depressione. I fattori di rischio includono:

  • Essere una donna (più donne hanno la depressione rispetto agli uomini)
  • Avere poca autostima
  • Avere parenti di sangue con la depressione
  • Essere gay, lesbiche, persone bisessuali o transgender
  • Avere altri disturbi mentali, come ansia o disturbo bipolare
  • Abusare di droghe o alcool
  • Avere una malattia grave o cronica
  • Prendere alcuni farmaci, come sonniferi
  • Vivere in una parte del mondo che ha lunghe notti d’inverno e poco sole

depressione cause e fattori di rischio

Diagnosi di depressione

Per diagnosticare la depressione il medico eseguirà un esame completo e chiederà la sua storia medica. Può indirizzarti a uno psichiatra/psicologo per una valutazione più approfondita. Dato che la depressione non si mostra dagli esami del sangue, il medico ti farà domande sui tuoi pensieri e sentimenti. Il medico diagnosticherà in base ai sintomi e alle risposte.

 

Terapia per la depressione

Per curare la depressione, il medico può prescrivere farmaci, psicoterapia o entrambe le cose. Ci può volere del tempo per trovare un mix che funzioni per te. Le opzioni di terapia saranno adattate al tuo caso specifico poiché sintomi e cause della depressione possono variare.

Sport, evitare droghe e alcol e seguire le terapie può aiutare a mantenere la depressione sotto controllo. Discuti dei sintomi con il medico per trovare un trattamento efficace.

Scrivi un Commento